Green Motion Car and Van Rental Contactless COVID-19 Corporate Franchise Contatti Prenota ora

Chi siamo

Environmental Policy

Programma fedeltà

Green Silver Gold VIP

News

Multi-Product

Basic Plus+ Premium Premium+

Uffici di noleggio

Green Motion Palermo Aeroporto Green Motion Brindisi Aeroporto Green Motion Pisa Aeroporto Vedi tutte

News

Pisa, dove anche la matematica è un'opinione

Pisa dove anche la matematica è unopinione 767x767

Ebbene si, cari lettori di Green Motion, a Pisa tutti tornano per ammirare le sue meraviglie ma i conti quelli no, quelli non tornano.

E non crediate che si tratti dei calcoli architettonici che tengono in piedi la torre pendente, stiamo parlando dell'abc matematico.

Lo staff pisano della stazione Green Motion (via Nazario Sauro 164, a 2 passi dall'aeroporto) ci ha teso un tranello, invitandoci a dichiarare quante infossature contavamo sul pezzo di marmo romanico che si trova nella fiancata nord della Cattedrale di Santa Maria Assunta. E conta che ti riconta... il numero non è mai lo stesso.

Il mistero è presto svelato, il diavolo - è proprio il caso di dirlo - ci ha messo lo zampino. Leggenda narra che questi forellini sulla pietra siano i segni delle unghie del demonio che tentava di arrampicarsi sul tetto della cattedrale per impedirne la costruzione, venendo però scacciato dalla forza divina.

Ma le stranezze della città marinara non si esauriscono certo qui.

La famosa Piazza dei Miracoli, infatti, è architettata per riprodurre esattamente una costellazione: quella dell'ariete. E questo perché a Pisa, prima della riforma gregoriana, vigeva il calendario ab incarnatione Domini e l'anno iniziava il 25 marzo, mese appunto dell'ariete.

Ed infatti, quasi nessuno li nota, ai lati della porta di ingresso della Torre di Pisa si trovano due bassorilievi raffiguranti un serpente che è la rappresentazione del diavolo, un Orsa che simboleggia la Madonna posta a protezione di un ariete che, ormai lo abbiamo imparato, è Pisa.

Ci sono altri bassorilievi nella Torre che pende che pende e non cade mai giù, ma lasciamo a voi il gusto di scoprirli.

Non mancate però di ascoltare l'acustica perfetta del più grande Battistero d'Europa, un'eco straordinaria ci porterà indietro la vostra voce e il vostro stupore.

Se siete in dolce compagnia, o avete semplicemente voglia di viziare un po' il vostro cuore, non perdetevi un tramonto da Ponte di Mezzo. Leopardi e Shelley ritenevano che non ci fosse miglior calar del sole di quello visto da lì.

Siate curiosi, come lo sono tutti i veri viaggiatori, scovate voi un' altro mistero, ma soprattutto diteci quante unghiate avete contato voi, tutte e dieci le volte che avete provato a farlo!


Fiocco verde in casa Green Motion: da oggi siamo presenti anche a Firenze

Trapani, ci risiamo!