7 cose Green da fare a Milano

Release Date:

7 cose Green da fare a Milano

Visitare Milano nel 2018 equivale a visitare qualsiasi altra città d’Italia nel 2028.

La capitale della moda è da sempre avanti anni luce su tutto ciò che fa tendenza, dallo shopping al food passando per abitudini e stili di vita.

Quando trend ed ecosostenibilità si incontrano, l’offerta di Milano diventa irresistibile.

Green Motion ha raccolto gli 8 indirizzi da non perdere per vivere al meglio il capoluogo lombardo nel 2018.

Quelli di partenza sono, ovviamente, la stazione di Milano Centrale e l’aeroporto di Malpensa, dove trovare gli uffici di noleggio Green Motion e salire a bordo di auto low cost a basso impatto ambientale. Scopri tutti i vantaggi delle auto elettriche a Milano Green Motion cliccando qui.

Mangiare:

L’Erba Brusca 

www.erbabrusca.it

Il cuore di questo delizioso ristorante sui navigli non è la cucina, ma il giardino dietro la sala dove vengono coltivate erbe aromatiche e ortaggi di stagione alla base del sapore inconfondibile dei piatti. Gli altri ingredienti sono rigorosamente naturali e a Km 0, così come natura è ciò che grida l’interior design tanto piacevole quanto affascinante. Per i clienti sono a disposizione biciclette per smaltire il pranzo pedalando e godersi il quartiere.


Mantra

www.mantrarawvegan.com

Che mangiare verdure sia la migliore medicina per l’organismo è risaputo, così come che i migliori ristoranti vegetariani e vegani siano a Milano.

Tra tutti spicca Mantra, il primo locale raw vegan in Italia.

Il fenomeno di mangiarle crude, lanciato da Carol Alt e diffuso al grande pubblico grazie a Samantha Jones in Sex and the city, ha finalmente un indirizzo dove scoprire il gusto e i benefici di questo stile alimentare, circondati da un design minimale e appagante proprio come i piatti e succhi del menù.


Riso e latte

www.risoelatte.com

Quanto sarebbe bello tornare indietro nel tempo, nella società in cui la lentezza era ancora un valore condiviso e i ritmi di vita erano dettati dalla natura e non dal consumismo?

A Milano vivere questa emozione è possibile da Riso e Latte, dove si respirano gli anni ‘60 in ogni dettaglio dell’arredamento, pur rimanendo a pochi passi dal Duomo.

Gli ingredienti della cucina sono tutti di piccoli produttori locali e hanno il sapore unico del design in cui li si mangia. Praticamente impossibile non scattare foto.


Shopping:

Paglia Milano

www.pagliamilano.it

Lo shopping a Milano non è solo chic, ma eco-chic grazie a creativi che trovano nella capitale della moda l’ambiente perfetto per esprimersi e realizzare le proprie idee.

Come le sorelle Margherita, Francesca e Giulia Paglia, una fashion designer, un architetto e una grafica che disegnano collezioni con tessuti di recupero, abbandonati nei magazzini dei produttori del Nord Italia.

Questa scelta ecosostenibile rende vestiti, accessori e bijoux ancora più belli.


Fiera di Senigallia

www.fieradisinigaglia.it

Il mercato delle pulci più famoso di Milano si tiene tutti i sabati nel quartiere Ticinese e tra i tanti banchi c’è sicuramente qualche oggetto, vestito o bijoux che dovrà per forza tornare a casa con te: quel dettaglio unico e con una lunga storia per valorizzare l’arredamento di casa o il look.

Acquistare pezzi vintage non è solo una scelta di gusto, ma etica. In questo modo, infatti, si contribuisce ad allungare il ciclo di vita degli oggetti riducendo gli importanti costi ambientali di nuove produzioni.


Yoga Shop

www.yogashop.it

Per essere in equilibrio con la natura bisogna essere in equilibrio con se stessi. Lo Yoga è una delle discipline più amate per raggiungere questo obiettivo e Milano ha un indirizzo apposito per lo shopping.

Tra Porta Ticinese e Porta Genova si trova Yoga Shop, con una collezione vastissima di abbigliamento, musica, tappetini e attrezzi di ogni forma e dimensione, resa ancora più preziosa dai consigli del personale.


Dilan Dog

www.dilandogboutique.it

Lo shopping etico a Milano coinvolge proprio tutta la famiglia, inclusi i componenti pelosi. Dilan Dog è la prima boutique pet solidale e si definiscono “il primo negozio specializzato per gli animali da compagnia, che mette insieme attività commerciale, impegno sociale e sensibilizzazione dell’opinione pubblica.”

Il percorso per trasmettere il messaggio che gli animali domestici non sono esseri passivi, ma soggetti dotati di grande sensibilità e potenzialità, passa attraverso la vendita di prodotti di origine certificata, il divieto di accesso a persone in pelliccia, l’assenza di accessori in pelle e prodotti di provenienza animale.

Gli alimenti e i prodotti per la cura degli animali sono rigorosamente biologici e con certificazione Crueltyfree.

Torna all'elenco delle notizie