Green Motion Car and Van Rental Contactless COVID-19 Corporate Franchise Contatti Prenota ora

Chi siamo

Environmental Policy

Programma fedeltà

Green Silver Gold VIP

News

Multi-Product

Basic Plus+ Premium Premium+

Uffici di noleggio

Green Motion Palermo Aeroporto Green Motion Brindisi Aeroporto Green Motion Pisa Aeroporto Vedi tutte

News

Spiagge da intenditori in Italia

Spiagge da intenditori in Italia 767x767

Ferragosto è vicino, le ferie per molti, forse troppi, sono arrivate e con loro l’incubo di ritrovarsi sì finalmente in spiaggia, ma circondati di troppa umanità.

Se ritenete che adattarvi non sia l’unica soluzione al problema, continuate a leggere: abbiamo selezionato 3 posti fuori dai circuiti del turismo di massa e raggiungibili a bordo di auto a noleggio low cost a basso impatto ambientale della flotta Green Motion.

Il consiglio universale è tanto scontato quanto efficace e riguarda gli orari di accesso alle spiagge; la mattina presto è l’orario ideale per tante ragioni: si soffre meno caldo, i raggi UV sono meno intensi e non si registra il sovraffollamento. In sincerità non basta però a salvarvi nelle località più famose durante ferragosto.

Avete mai pensato che quando si dice spiaggia, si pensa subito al mare? In Italia abbiamo tanti bellissimi laghi circondati dal verde e da paesaggi pittoreschi e non manca certo spazio per prendere il sole e fare il bagno (senza neanche il fastidio della salsedine).

Le spiagge che abbiamo selezionato per voi si trovano in tre laghi sparsi per lo stivale: il lago di Bolsena, il lago di Bomba e il lago di Carezza. Pronti a trovare pace, serenità e relax?

1. Il lago di Bolsena

Quello di Bolsena, in provincia di Viterbo, è il lago vulcanico più grande d’Europa e richiama ogni anno turisti italiani e stranieri, tedeschi per lo più, innamorati dell’atmosfera unica che si respira tra i borghi che si riflettono sull’acqua.

Bolsena è una cittadina deliziosa, in cui fermarsi nelle piccole botteghe prima di andare in spiaggia per prendere panini farciti con i prodotti tipici locali: formaggi, olio extra vergine e salumi.

Se le spiagge nel paese sono troppo affollate, prendete la macchina e spostatevi sulla Cassia Nord verso la zona dei campeggi. Lungo la strada, chiedete al passeggero di prestare attenzione a piccole stradine che vanno verso il lago e se ci sono altre macchine parcheggiate.

Se il vostro intuito vi dice qualcosa, seguitela e scoprite dove vi porta: sarà impossibile rimanerne delusi.

Queste spiagge non si raggiungono con i cartelli stradali, quelle è praticamente impossibile trovarle deserte; questi lidi necessitano di un po’ di cammino, non sono attrezzati e non hanno bar nelle vicinanze, ma vale assolutamente la pena attrezzarsi. Rimanendo fino al tramonto, assisterete a degli spettacoli nel cielo rosso fuoco indimenticabili.

2. Il lago di Bomba

Da uno spettacolo naturale a uno artificiale ma perfettamente integrato nell’ambiente circostante: Il lago di Bomba, in provincia di Chieti, che dal 1962 offre uno specchio d’eccezione all’imponente Majella e agli altri monti che lo circondano. Largo appena 7 km, riesce ad accogliere gli appassionati di percorsi naturali e sport d’acqua che ogni estate si radunano per rinfrescarsi e divertirsi con pesca, kayak e canoa.

Gli amanti dello sport in solitaria, possono prendere una bici e scoprire tutti i colori dei comuni intorno al lago, trovando con facilità spiagge isolate in cui sentirsi in armonia con l’acqua, la terra e l’aria.

Nelle trattorie tipiche è consigliato assaggiare il pesce lacustre, reso straordinariamente delizioso dalle esperte mani delle cuoche del posto.

3. Lago di Carezza

Una volta superato il trauma che il paesaggio mozzafiato che avete davanti è straordinariamente simile a quello del desktop del vostro computer, potete continuare a concentrarvi sulla meraviglia che vi circonda. Il lago di Carezza, in provincia di Bolzano, non poteva avere nome più adatto: ammirarlo è una coccola per voi e il vostro spirito.

Le sorgenti sotterranee che lo alimentano, insieme ai boschi e alle montagne che lo circondano regalano al lago un insieme di colori unico.

Questo lago è da guardare e non toccare, sia per preservare la natura sia per evitare una brutta febbre: la temperatura maggiore dell’acqua si registra ad agosto ed è di appena 13 gradi.

Tra le tre proposte, questo lago è sicuramente il più turistico, per viverlo in tranquillità provate a visitarlo la mattina presto o il tardo pomeriggio: le foto più belle della vacanza sono garantite.


Fiocco verde in casa Green Motion: da oggi siamo presenti anche a Firenze

Trapani, ci risiamo!